Jerry Portnoy – Home Run Hitter

3dce7e5dbb26668162cfcfabe349611aa048bafc.jpeg

Se in From The Cradle la scoperta di Jerry Portnoy è stata graduale e piena di sentimenti contrastanti, questo disco mi ha fatto capire pienamente quanto sia grande il mio amore nei confronti di Jerry.

Ok, mi rendo conto di quanto sia sentimentale questo incipit, ma qui stiamo parlando dell’armonicista che più ha influenzato il mio modo di suonare, quindi posso parlare tranquillamente di amore.

Grazie a Home Run Hitter ho potuto approfondire e studiare le due cose che più mi avevano colpito di Portnoy in From The Cradle:

1- Il suono ruvido e aggressivo.

Portnoy è stato fin da subito il mio maggior riferimento per l’armonica elettrica, prima di chiunque altro. Non conoscevo Little Walter, Big Walter, Kim Wilson, Charlie Musselwhite… avevo in mente solo Jerry Portnoy.
Ho comprato un Fender Bassman ed un Astatic JT-30 semplicemente perché volevo avere il suono che sentivo nei dischi di Jerry. In realtà poi mi sono reso conto che il mio suono non sarebbe mai potuto avvicinarsi al suo se prima non avessi imparato a suonare in elettrico ed in tongue blockin’, ma questa è un’altra storia.

Per apprezzare al meglio questo aspetto di Jerry consiglio di ascoltare le canzoni Home Run Hitter (in prima posizione, tra l’altro), One ChanceShe Makes MeReal Gone Guy.

2- La lentezza e la pacatezza nel suonare.

Nonostante Portnoy sia tranquillamente in grado di suonare riffs veloci, il suo stile è molto “seduto”: ogni nota ha senso, non è mai buttata lì a caso, ma è parte essenziale della frase che sta pronunciando l’armonicista.
Grazie a questa caratterista, ho potuto studiare e imparare un sacco di splendidi fraseggi che utilizzo ancora oggi, a distanza di anni, nelle mie improvvisazioni!

Per apprezzare al meglio questo aspetto di Jerry consiglio di ascoltare le canzoni Charge ItMistyI RealizeShe Makes MeBlack Tear DropsCan’t Remember To ForgetLookin’ For My BabyBlues In A Dream.

Degne di nota anche Poison Kisses per il curioso impiego della cromatica, Shoulda Coulda Woulda per il magnifico riff che regge tutto il brano, You’re So Smart per il portamento swing/jazz, Runnin’ With The Blues perché è un bellissimo treno eseguito con una band completa.

Quello che Jerry Portnoy insegna, in una parola, è la concretezza. Ho consumato questo disco, lo conosco nota per nota, ci ho suonato sopra un sacco di volte.

E la strada per arrivare a questo livello di concretezza musicale è ancora lunga…

 

HOME RUN HITTER

1. Home Run Hitter – A, A Harp (I Posizione)
2. Poison Kisses – Eb, C Chromatic con registro sempre premuto (III Posizione)
3. Charge It – E, A Harp (II Posizione)
4. Shoulda Coulda Woulda – A, D Harp (II Posizione)
5. Misty [Inst.] – Eb, Ab Harp (II Posizione)
6. One Chance – F, Bb Harp (II Posizione)
7. I Realize – G, C Harp (II Posizione)
8. She Makes Me – E, A Harp (II Posizione)
9. Real Gone Guy [Inst.] – F, Bb Harp (II Posizione)
10. Black Tear Drops – G, C Harp (II Posizione)
11. Can’t Remember To Forget – E, A Harp (II Posizione)
12. You’re So Smart – F, Bb Harp (II Posizione)
13. Runnin’ With The Blues – E, A Harp (II Posizione)
14. Lookin’ For My Baby – B, A Harp (III Posizione)
15. Blues In A Dream [Inst.] – E, A Harp (II Posizione)

Annunci

2 pensieri su “Jerry Portnoy – Home Run Hitter

  1. Lo acquisterò presto…
    Di Jerry insieme a Clapton ce anche ” me and mister Johnson” molti bello è una rivisitazione dei pezzi di Robert Johnson, un blues caldo ma anche frizzante.Lo consiglio vivamente

    Liked by 1 persona

    • “From The Cradle”, “Me & Mr Johnson” e “Anplagghed” sono i miei dischi preferiti di Clapton. Grazie per il tuo commento! Sicuramente sarà utile a chi vorrà approfondire la coppia Portnoy/Clapton.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...