Prima posizione: guida operativa

Schermata 2020-05-17 alle 12.16.46

La bestia nera di ogni armonicista. Non del tutto compresa e sfruttata, ormai la prima posizione è usata solo dai professionisti e/o veri appassionati di blues. La causa di ciò sta nella complessità d’utilizzo. Qui di seguito troverai una guida su come affrontare PRATICAMENTE lo studio della prima posizione. Continua a leggere

James Cotton: Fire Down Under The Hill

 

JC

Torniamo a parlare del buon James Cotton, dopo averlo già visto in Deep In The Blues.

È uno dei dischi che preferisco di James Cotton, anche se non uno tra i più famosi. A differenza dell’album sopra citato, qui abbiamo molto elettrico e possiamo gustare il suono graffiante e potente di Cotton, nonché la sua straordinaria voce profonda e rovinata tipica del bluesman scafato.

Cosa possiamo imparare da questo disco? Il timbro. Preciso, potente, tagliente. Ogni nota ha una potenza tale che sembra colpirti in faccia come uno schiaffo. Niente noterelline eleganti e virtuose, arriveranno solo mattonate a volontà!

Continua a leggere

James Cotton: Deep In The Blues

james-cotton-deep-blues.jpg

Nonostante sia un fautore del blues elettrico, spesso mi ritrovo a suonare in acustico, accompagnato semplicemente da una chitarra.
Mi è capitato questo cd tra le mani quando, parecchi anni fa, mi misi alla ricerca di dischi suonati in acustico per poter così studiare un po’ la materia prima di cominciare l’attività live in duo. Continua a leggere