Due aspirato: il foro “maledetto”

disperazione.jpg

Un problema che continuo a notare a lezione è che, prima o poi, tutti gli aspiranti armonicisti si incagliano in quel fastidiosissimo due aspirato. In alcuni casi si raggiunge addirittura la soglia della disperazione perché, come sicuramente avrai notato, quando si vuole fare blues il secondo foro aspirato è sempre tra i piedi.

È una questione che tutti affrontano, non ci si può scappare: quando si comincia ad utilizzare la prima ottava dell’armonica ecco che il secondo foro aspirato risponde male o, ancora peggio, non risponde proprio.
La prima cosa che viene in mente è “ecco, il negoziante mi ha fregato, mi ha rifilato un’armonica rotta!“. Sì, capita di pensare questo, ho fatto pure io lo stesso errore: alla terza armonica comprata mi sono reso conto che forse il problema non era il negoziante truffatore. Il difetto risiedeva in me, nella mia tecnica.

Dopo aver spiegato mille volte come risolvere questo problema nelle mie lezioni dal vivo, mi è venuta voglia di condividere con te che stai leggendo qualche “trucchetto” per superare indenne la prova del due aspirato, visto che mi sono reso conto che questo fastidioso foro perseguita tutti, non solo i miei allievi.

Veniamo al dunque. Come risolvere la questione?

Il trucco sta nel respirare con il diaframma. La soluzione sta tutta qua.

Non bisogna succhiare come se stessi bevendo da una cannuccia, perché questo metodo di aspirazione “incolla” l’ancia e provoca blocchi, cacofonie o ritardi nella risposta.

Per respirare con il diaframma bisogna “aspirare”, non “succhiare”: hai presente quando tiri un sospiro di sollievo? Ecco, così. Prova.
Pensa a come immetti l’aria nei polmoni quando sospiri.
Ora fai lo stesso nel due aspirato. Non succhiare, aspira delicatamente.
Respira attraverso l’armonica.

Può essere d’aiuto abbassare la mandibola.

Bene, fai pratica e fammi sapere com’è andata. Tieni presente che questo problema non lo risolvi in due minuti, possono volerci anche giorni: l’importante è che, durante le tue esercitazioni, continui ad applicare quanto hai imparato. Vedrai che si risolverà presto.

Se hai bisogno di ulteriori consigli scrivimi senza paura.

Nick

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...